31 Ottobre 2021 - , , ,

Mattutino – Monti Martani – Domenica 7 novembre 2021


 

C.ma PANCO (1013 m) – SCOPPIO (il paese fantasma)

Dalla località Casetta S. Severo con un percorso di cresta si raggiunge in breve Cima Panco (1013 m). Seppur modesta, dalla sommità di questa altura sarà possibile ammirare un bel panorama sulle valle spoletana.

Si prosegue, scendendo, per raggiungere Scoppio, il paese fantasma, che si presenta in una singolarissima posizione, sopra un alto sperone roccioso di 200 metri proteso, come la prua di una nave, sul Fosso della Matassa.

Per il ritorno seguiremo un tratto del dimenticato Martani Trekking (progetto mal riuscito)


LUNGHEZZA

10 km circa

DISLIVELLO COMPLESSIVO

In salita 550 m
In discesa 550 m

TEMPO DI PERCORRENZA 

4 h circa (soste comprese)

DIFFICOLTA’

E

EQUIPAGGIAMENTO

  • Abbigliamento da montagna adeguato al periodo
  • Obbligatori scarponi da montagna ben rodati
  • Obbligatoria dotazione DPI (mascherina-gel disinfettante)
  • Consigliato l’uso dei bastoncini.
  • Indumenti di ricambio da lasciare in macchina.

MONTAGNA PULITA

Riprendiamo la bella abitudine di portare con noi un sacchetto per raccogliere le sporcizie (plastica, cartucce….) che troviamo lungo il percorso.

PROGRAMMA

  • Ore 7,30 in punto partenza dal parcheggio antistante il Decathlon

  • Ore 8.00 circa, inizio escursione

  • Rientro previsto entro le ore 12.30/13,00

Il trasferimento da Foligno a Terzo S. Severo (Casetta S. Severo) avverrà con mezzi propri.

Previsto il rimborso carburante per chi metterà a disposizione il proprio automezzo.

REFERENTI/E

Loreti Domenico – Cell. 3927054860 – domlor@alice.it

Balducci Vania – Cell. 3407254743    


OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE ENTRO il 5/11/2021 esclusivamente tramite la seguente mail domlor@alice.it

Non sono consentite altre forme di prenotazione.

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 20

La partecipazione all’escursione sottintende il rispetto del regolamento CAI per le escursioni e le note operative emanate dalla CCE–CAI centrale per il riavvio dell’attività escursionistica sezionale in emergenza COVID

autodichiarazione covid 19

Condividi